Giovedì 24 Giugno 2010

Incendio in una casa di Locate
Due persone salvate dai pompieri

Un anziano di 84 anni e la sua badante ucraina sono stati salvati dai pompieri che sono accorsi per domare un incendio scoppiato in un appartamento di una casa di via Puccini, angolo via Diaz, a Locate, frazione di Ponte San Pietro.

Sia l'anziano, sia la donna sono stati ricoverati all'ospedale di Ponte San Pietro per intossicazione da fumo, ma le loro condizioni non destano preoccupazioni. L'appartamento è stato dichiarato inagibile dai vigili del fuoco e dall'Ufficio tecnico comunale di Ponte San Pietro.

Le fiamme sono divampate verso le 9 di giovedì 24 giugno. Il primo allarme è stato dato da un diciassettenne, parente dell'anziano. Sono intervenuti i vigili del fuoco di Dalmine e quelli di Bergamo con un'autoscala. L'ottantaquattrenne aveva problemi di mobilità, così la badante cinquantenne l'ha trasportato sul terrazzino. I pompieri hanno provveduto a recuperare le due persone usando la scala.  

I vigili del fuoco hanno impiegato più di 5 ore per domare le fiamme che hanno danneggiato le pareti, il soffitto e distrutto numerosi mobili. Da una prima verifica sembra che a causare l'incendio sia stato un corto circuito scaturito da un computer o un mozzicone acceso di una sigaretta.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata