Giovedì 24 Giugno 2010

Albano, rapina alla Popolare di Sondrio
Armati di pistola, raziano 1.400 euro

Rapinatori in azione poco prima dell'ora di pranzo di giovedì 24 giugno ad Albano Sant'Alessandro. Due malviventi, verso le 12,30, sono entrati negli uffici della Banca Popolare di Sondrio che si trova in via Vittorio Emanuele. I due sono entrati a volto scoperto e subito dopo hanno indossato i passamontagna.

Estratta una pistola, uno dei banditi ha minacciato i dipendenti della banca mentre l'altro si è fatto consegnare i soldi custoditi nelle casse, circa 1.400 euro. I due sono poi fuggiti a bordo di una Fiat Cinquecento di colore bianco, risultata successivamente rubata. All'esterno dell'istituto di credito anche un terzo complice a fare da «palo».

Scattato l'allarme, ad Albano sono accorsi i carabinieri di Seriate e la polizia locale del Consorzio dei colli. La Cinquecento è stata trovata abbandonata poco distante, in via Monte Grappa.

r.clemente

© riproduzione riservata