Venerdì 25 Giugno 2010

Meteo: sarà un bel weekend
ma un po' troppo caldo e afoso

Continua la fase anticiclonica su tutta l'Europa occidentale e si espande ulteriormente verso Est, andando a stabilizzare anche le coste dell'Adriatico, dove ancora mercoledì affluiva qualche rivolo fresco da Nord-Est, ai margini della vecchia depressione, ormai oltre i Balcani.

Il centro dell'alta pressione non ha un valore elevato, sono «soltanto» 1023 millibar, ma l'isobara positiva dei 1015 mbar abbraccia il continente dalla Spagna alla Polonia e dall'Italia all'Inghilterra. Con questa vasta copertura, sono tenute lontane sia le perturbazioni atlantiche (che viaggiano alte sopra l'Inghilterra) come pure eventuali risalite calde dai deserti africani o altre infiltrazioni fresche da Nord, al punto che possiamo dire che questa è l'estate tradizionale del Nord Italia.

Ma tradizione vuol dire per noi anche aria che ristagna d'estate nel catino della pianura padana, e col sole che «picchia» forte in cielo, la calura e l'afa sono nei pressi. Potremo, col perdurare del tempo stabile anche nella fine di settimana, arrivare a +30 °C e di notte ci si avvicinerà ai +20 °C, sarà più beato chi vive e dorme nelle valli.

Riprenderà, con discrezione, anche il ciclo diurno dell'evoluzione cumuliforme del pomeriggio sulle Orobie, con qualche possibile isolato rovescio o temporale in cima alle Valli, verso sera, una tendenza che aumenterà man mano si allungano i giorni di caldo estivo.
 Roberto Regazzoni

m.sanfilippo

© riproduzione riservata