Domenica 27 Giugno 2010

Cinque nuovi parroci in provincia
Le nomine effettive a settembre

Altri cinque parroci per la nostra diocesi. Sono le designazioni effettuate dal vescovo Francesco Beschi e comunicate dalla Cancelleria vescovile. Le nomine effettive e la presa di possesso canonica avverranno a metà settembre, poi l'ingresso ufficiale nelle parrocchie.

ALBANO SANT'ALESSANDRO – Il nuovo parroco è don Gianmario Aristolao, 57 anni, attualmente parroco di Sabbio di Dalmine. Nato il 7 febbraio 1953 a Selvino, dopo l'ordinazione sacerdotale (11 giugno 1977) è stato vicario parrocchiale di Ardesio (1977-83) e di Bonate Sotto (1983-91). Dal 1991 era parroco di Sabbio di Dalmine. Succede a don Francesco Lanfranchi, che si è ritirato al compimento dei 75 anni.

CAMERATA CORNELLO – Il nuovo parroco è don Sergio Paganelli, 40 anni, attualmente parroco di Cavernago e di Malpaga. Nato il 7 marzo 1970 a Bergamo, ma della parrocchia di Suisio, dopo l'ordinazione sacerdotale (10 giugno 1995) è stato vicario parrocchiale di Urgnano (1995-99), studente a Roma (1999-2000) e cappellano degli emigranti in Svizzera (2000-2002). Dal 2002 era parroco di Cavernago e di Malpaga.

CAVERNAGO e MALPAGA – Il nuovo parroco è don Enrico Mangili, 45 anni, attualmente prevosto di Castione della Presolana. Nato il 27 settembre 1964 a Bergamo, ma della parrocchia di Ponte San Pietro, dopo l'ordinazione sacerdotale (1 giugno 1996) è stato vicario parrocchiale di Trescore (1996-2001). Dal 2001 era prevosto di Castione della Presolana. È laureato in pedagogia.

MONTELLO – Il nuovo parroco è don Roberto Gusmini, 40 anni, attualmente parroco di Santa Croce di San Pellegrino. Nato il 16 settembre 1969 a Seriate, ma della parrocchia di Grassobbio, dopo l'ordinazione sacerdotale (28 maggio 1994) è stato vicario parrocchiale di Casnigo (2994-2000). Dal 2000 era parroco di Santa Croce di San Pellegrino e dal 2006 anche vicario locale del vicariato di San Giovanni Bianco-Sottochiesa. Dal 2006 al 2007 era stato anche amministratore parrocchiale «sede plena» di Fuipiano al Brembo. Succede a don Ettore Mario Galbusera, recentemente designato prevosto di Trescore.

STROZZA – Il nuovo parroco è don Luca Sonzogni, 43 anni, attualmente parroco di Camerata Cornello. Nato l'8 ottobre 1966 a Santa Croce di San Pellegrino, dopo l'ordinazione sacerdotale (12 giugno 1993) è stato parroco di Zorzone e Valpiana e contemporaneamente vicario parrocchiale di Oltre il Colle (1993-2000). Dal 2000 era parroco di Camerata Cornello. Succede a don Vittorio Carrara, che si è ritirato al compimento dei 75 anni.

Queste designazioni vanno ad aggiungersi a quelle annunciate nelle scorse settimane, riguardanti le parrocchie di San Giuseppe al Villaggio degli Sposi in città, Cologno al Serio, Gandino, San Giustino in Roma, Desenzano di Albino, Grumello del Monte, Mozzo, Trescore, Zandobbio, Brembate Sotto, Locate, Pagazzano, Roncola di Treviolo, oltre a quella di monsignor Alberto Carrara come delegato episcopale per la cultura e gli strumenti di comunicazione sociale.
 Carmelo Epis

m.sanfilippo

© riproduzione riservata