Venerdì 02 Luglio 2010

Meteo: continua il grande caldo
Ma attenzione ai temporali serali

È destinata a diventare importante, questa prima ondata di caldo dell'estate 2010: più passa il tempo, più i giorni di calura si assommano, e anche le previsioni a medio termine ne danno la continuazione, anche nella prossima settimana.

Sul Nord Atlantico, oltre l'Inghilterra, è apparsa un'importante area di basse pressioni, con un vortice ben definito e perfettamente visibile anche dall'occhio del satellite, ma le «Tre Marie», così voglio chiamare i tre nuclei dell'anticiclone europeo, che si estende in diagonale dal Portogallo fino alla Finlandia, la terranno a bada senza problemi.

Luglio ha quindi rilevato da giugno questa fase di stabilità estiva, e la continuerà nella sua prima decade, all'insegna del caldo su tutta l'Europa occidentale. Le uniche nostre speranze per tenere a bada questo caldo un po' eccessivo sono, come sempre, legate ai temporali di calore.

Già da tre sere, specie sulle Orobie, i tuoni e alcuni rovesci temporaleschi vengono a trovarci, ieri sera è toccato in modo piuttosto energico all'area montuosa attorno all'Arera, e così sarà anche oggi e nei prossimi giorni. Prepariamoci, in vista del weekend, a giornate ben soleggiate e calde, da sfruttare nel tempo libero fino a metà pomeriggio, perché poi le vistose formazioni cumuliformi in rapida evoluzione consiglieranno il rientro, con qualche temporale di calore qua e là, andando a sera.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata