Mercoledì 07 Luglio 2010

Droga, in fuga da febbraio:
arrestato dalla squadra mobile

Gli stavano dando la caccia da febbraio, quando lo avevano visto nascondere droga all'interno di un canale irriguo in un campo a Treviolo. Era arrivato in zona con la sua Lancia Y, ma il movimento sospetto era stato notato dagli agenti di polizia. Alla vista della pattuglia il 35enne - marocchino con regolare permesso di soggiorno e residente a Dalmine - si era dato alla fuga a piedi.

Nell'auto la polizia aveva trovato tre grammi di cocaina, sostanza da taglio e bilancini; nel canale invece l'immigrato aveva nascosto 160 grammi di hashish. Così per l'uomo, identificato perché l'auto era la sua, è scattata una denuncia e la magistratura aveva disposto la custodia cautelare in carcere.

Gli uomini della squadra mobile della Questura lo hanno identificato il 5 luglio scorso mentre era con alcuni amici in auto: lo hanno seguito nel tragitto da Mozzo fino ad Almè, dove sono scattate le manette.

r.clemente

© riproduzione riservata