Lunedì 12 Luglio 2010

Milanese disperso nell'Adda
Lunedì sono riprese le ricerche

È un milanese di 32 anni, di Sesto San Giovanni, il disperso nell'Adda di cui non si hanno più notizie da domenica 11 luglio. L'uomo, dopo un picnic con la famiglia, aveva deciso di tuffarsi in acqua verso le 15,15 in località Rocchetta, nel Lecchese, tra Paderno e Cornate d'Adda, ed era stato trascinato via dalla corrente.

Fino alla tarda serata di domenica i vigili del fuoco di Bergamo, con i colleghi di Milano e Monza e con i carabinieri delle stazioni di Trezzo e di Paderno, sono stati impegnati a cercare il trentaduenne e le ricerche sono riprese stamattina, lunedì 12, anche sulla sponda bergamasca. A Medolago sono arrivati i sommozzatori di Como.

Le ricerche domenica si erano estese a tutta la sponda bergamasca del fiume, in particolare a Medolago e Calusco, con la collaborazione dei vigili del fuoco volontari dell'Isola. Le ricerche sono rese difficili perché il fiume presenta notevoli insidie: la forte corrente e i pericolosi mulinelli creano spesso un effetto sifone in grado di trascinare sul fondo i corpi dei bagnanti.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata