Martedì 13 Luglio 2010

Agenti in erba «On the Road»:
ora al fianco dei vigili del fuoco

On the Road 2010 fa tappa dai vigili del fuoco. Mercoledì 14 luglio i ragazzi che partecipano al progetto saranno ospiti del comando provinciale dei vigili del fuoco di via Codussi a Bergamo per una giornata formativa tutta dedicata all'operatività di coloro che da sempre si occupano di salvare vite e spegnere incendi.

Per un giorno, dalle 8 alle 22, i giovani «agenti» e reporter On the Road faranno vita di caserma seguendo i vigili del fuoco in tutti i loro compiti. Visiteranno la centrale operativa dove vengono raccolte le chiamate di soccorso per poi aggregarsi, a bordo dei mezzi dei vari corpi di polizia locale coinvolti nell'iniziativa, alle squadre che usciranno sul territorio della provincia per spegnere incendi o affrontare le più disparate situazioni d'emergenza.

Sono passate tre settimane dall'inizio del progetto che prevede l'operatività sulle strade dei giovani che affiancano gli agenti veri e dei reporter, neo laureati e laureandi dell'Università degli Studi di Bergamo, che documentano gli interventi dei ragazzi e gli episodi di cronaca.

Ventuno giorni in cui i partecipanti hanno scoperto ed imparato tutte le peculiarità dell'operato di coloro che garantiscono la sicurezza sulle strade, dalle attività svolte dietro la scrivania all'operatività diurna e notturna.

Si sono tenute due speciali notti durante le quali gli agenti teenager, accompagnati dalle forze di polizia, coetanei e genitori, si sono schierati per prevenire le stragi del fine settimana. Tramite una web tv accessibile dal sito www.ragazziontheroad.it, che racconta con un reality la vita quotidiana dei ragazzi all'opera nelle attività quotidiane, è possibile visionare filmati di tutte le loro giornate, delle Notti on the Road ed i reportage dei giovani reporter.

On the Road - iniziativa scaturita dalla sensibilità dell'ideatore del format, il giornalista Alessandro Invernici, e del responsabile del progetto, l'agente Giuseppe Fuschino - è unica nel suo genere a livello nazionale. Coordinata in prima persona dal prefetto di Bergamo Camillo Andreana in sinergia con la Questura orobica vede, tra diverse altre istituzioni fra cui il comando provinciale dei vigili del fuoco e dei carabinieri, la partecipazione del consorzio di polizia locale Valseriana (ente capofila dell'iniziativa), del consorzio di polizia locale Terre del Serio, del corpo di polizia locale di Orio al Serio, del comando di polizia locale della città di Melzo e la collaborazione della polizia locale di Bergamo.

r.clemente

© riproduzione riservata