Venerdì 23 Luglio 2010

Mille meteorologi a confronto
A Selvino l'ospite è Regazzoni

Domenica 25 luglio a Selvino si parlerà del tempo. E se ne parlerà seriamente, perché alle 16, nella Sala Congressi, avrà inizio il II Convegno di meteorologia lombardo, cui sono attesi un migliaio di meteorologi e appassionati meteorofili da tutto il Nord Italia e dalla Svizzera. Il Centro Meteo Lombardo, infatti, che ne è organizzatore, conta una rete di centinaia di stazioni meteo (300 nella sola Lombardia) e di affiliati e intende creare un momento di aggiornamento, confronto e incontro.

Particolarmente interessante il tema del convegno: “Tendenze climatiche e fenomeni estremi nelle Orobie e in Lombardia”. “E' un discorso particolarmente interessante – dicono gli organizzatori - perché tratteremo soprattutto delle osservazioni e delle previsioni relative alle escursioni di temperature e umidità, dei loro picchi più alti e più bassi. Fenomeni che tutti di questi tempi stanno imparando a conoscere sulla propria pelle, basti pensare al caldo anomalo dei giorni scorsi… Noi ne parleremo con grande ricchezza di dati (il Cml ha archivi che arrivano a 30 e anche a 40 anni indietro). Affronteremo l'argomento non solo a l ivello tecnico, ma anche in modo divulgativo e conoscitivo. Per questo il convegno è aperto a tutti e non è riservato ai soli addetti ai lavori”.

I relatori saranno, tra gli altri, il previsore meteo del Cml, Massimo Mazzoleni, e l'esperto di elaborazion e dati e cartografia Bruno Grillini. Ospite graditissimo, Roberto Regazzoni, meteorologo ufficiale di Tv Bergamo e dell'Eco di Bergamo . Al termine del convegno, è stata organizzata una “cena al fresco” al ristorante del Monte Poieto che verrà raggiunto in cabinovia (sarà aperta fuori orario e appositamente per i partecipanti). Il costo della cena è di 25 euro (12 per i bambini) e comprende il biglietto della cabinovia, andata e ritorno.

e.roncalli

© riproduzione riservata