Mercoledì 11 Agosto 2010

A Mornico l'addio a Pagnoni
Un malore all'origine della tragedia

Si svolgeranno venerdì 13 agosto alle 17 i funerali di Bruno Pagnoni, l'autotrasportatore di Mornico al Serio morto tragicamente martedì pomeriggio precipitando da un'altezza di otto metri mentre stava lavorando col fratello sul tetto della propria autorimessa. La salma è stata portata nell'abitazione di Monico, in via Trento 18, dove Bruno Pagnoni viveva con la moglie Maria Chiara Mora e la figlia Aurora di 11 anni.

La tragedia di martedì pomeriggio si è consumata sotto gli occhi di Bernardino Pagnoni, 61 anni, co-titolare della ditta fondata col fratello 32 anni. «Forse – ha commentato – mio fratello è stato colpito da un malore. Si è piegato improvvisamente in avanti, verso lo spazio vuoto, senza emettere un urlo o tentare di attaccarsi all'asse in legno». Bruno Pagnoni, dopo avere lavorato come carpentiere, nel 1978 aveva fondato col fratello Bernardino l'omonima ditta di autonoleggio.

e.roncalli

© riproduzione riservata