Domenica 14 Dicembre 2008

Si scaldano con il barbecue
Famiglia intossicata a Treviglio

Avevano accesso il barbecue nel loro appartamento, ma non per preparare la cena bensì per scaldarsi dal freddo della notte. È così che una famiglia di origine marocchina residente a Treviglio è rimasta intossicata dalle esalazioni di monossido di carbonio.L’allarma è scattato in via Pontirolo, dove la famiglia vive, intorno alle 2 di domenica mattina 14 dicembre. Ad avere bisogno di soccorsi il papà di 36 anni, la mamma di 28 e il figlio di 10 anni. Tutti e tre si erano probabilmente addormentati con il barbecue ancora acceso e sono stati trasportati all’ospedale di Treviglio: in osservazione, le loro condizioni non appaiono ai sanitari gravi.Sul posto anche i carabinieri di Treviglio che sono intervenuti insieme al personale del 118.(14/12/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata