Mercoledì 25 Agosto 2010

Ciserano, una centrale fotovoltaica
con quasi 6.000 pannelli solari

Una centrale fotovoltaica costituita da 5.928 pannelli solari che a Ciserano produrranno circa 1.500 megawatt/ora di energia all'anno. Questo il progetto che la Terna spa, la società responsabile in Italia della trasmissione dell'energia elettrica sulla rete ad alta e altissima tensione, ha presentato a Comune e Provincia per l'autorizzazione.

La scelta di Ciserano non è casuale: a circa un km a Sud dall'abitato, in località Ca' d'Arcene, è già attiva una stazione di distribuzione Terna all'interno della quale si trovano spazi verdi inutilizzati per un superficie totale di circa 1,6 ettari (pari a 16 mila metri quadri): qui è prevista l'installazione dei pannelli solari che saranno disposti sul terreno e che per i prossimi 25 anni, durata di vita stimata dell'impianto, produrranno energia. Il progetto è stato proposto da Rete Rinnovabile srl, società controllata da Terna. A fine aprile ha superato la fase di «Screening ambientale» ottenendo il parere favorevole della Regione.

Attualmente è in corso l'iter di autorizzazione in Provincia. Iter che non dovrebbe incontrare nessun intoppo. Nell'ultima conferenza dei servizi sia la Provincia che il Comune hanno sostanzialmente espresso parere favorevole al progetto «coerentemente – afferma l'assessore al Territorio di Ciserano Natale Zucchetti – con quella che è la nostra posizione di sostegno alla diffusione di impianti per la produzione di energia da fonte alternative. Non a caso Ciserano è fra i Comuni bergamaschi uno di quelli con la maggior potenza di impianti fotovoltaici installati sul proprio territorio».

Leggi di più su L'Eco di Bergamo oggi in edicola

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags