Venerdì 24 Settembre 2010

Brebemi, affidato al Gruppo Vitali
il raccordo Treviglio-Cassano

Un'autostrada fondamentale per il territorio bergamasco e un operatore bergamasco doc. Il Gruppo Vitali di Cisano Bergamasco –  operatore italiano del settore real estate e delle infrastrutture - si è aggiudicato un'importante commessa nelle grandi infrastrutture viabilistiche della Lombardia: la realizzazione di un tratto significativo dell'autostrada Brebemi. Un intervento fondamentale per la circolazione regionale e locale e ancora più strategico in prospettiva dell'Expo 2015.

La nuova direttrice sarà percorsa quotidianamente da migliaia di mezzi ed assolverà la funzione, tra le altre, di scaricare le attuali direttrici di buona parte del traffico: è il caso soprattutto dell'A4, l'autostrada più trafficata d'Europa.

L'intervento prevede la realizzazione del raccordo autostradale Brebemi (partendo da zero) nel tratto che va all'incirca da Treviglio a Cassano d'Adda per complessivi 6,5 km. L'importo complessivo dell'opera appaltata dal Consorzio BBM si aggira attorno ai 16 milioni di euro. L'inizio dei lavori è previsto intorno alla metà di ottobre e l'intera opera dovrà essere completata in un anno e mezzo. Con questo intervento la Vitali si conferma così tra le realtà più dinamiche nel settore della costruzioni di grandi opere infrastrutturali.

Tra gli interventi più significativi di questi anni ricordiamo l'allargamento del tratto autostradale della quarta corsia sull'autostrada A4, il nuovo ponte sull'Adda fra Calolziocorte e Olginate, il ponte di Lenna e i due ponti della Val Serina, ed ultimo solo in ordine di tempo l'intervento di adeguamento e riqualificazione dello svincolo di collegamento tra la Tangenziale Ovest e la Tangenziale Est di Milano a scavalco dell'autostrada A1.

BRE.BE.MI – PEDEMONTATA – I.P.B. – TANGENZIALE EST ESTERNA
Le nuove arterie viarie Brebemi, Pedemontana, Ipb e Tangenziale Esterna Milano si inseriscono in un ampio progetto di potenziamento della viabilità in Lombardia e rappresentano oggi una sfida per i prossimi anni a venire. Questi progetti hanno il comune obiettivo di migliorare la viabilità oggi fortemente congestionata. Si tratta di un progetto globale moderno che risponde ad importanti e complesse esigenze sul piano tecnico-architettonico e ambientale. Quest'ultimo aspetto è di fondamentale importanza per realizzare un'opera in linea con le esigenze contemporanee di rispetto per l'ambiente, ecosostenibilità, integrazione ed armonia con il territorio circostante. Nei prossimi 5 anni il nuovo assetto complessivo della mobilità lombarda prevede di sviluppare 180 km di nuove autostrade e 95 km di interventi sulla viabilità ordinaria.

BREBEMI, ALCUNI NUMERI
Lunghezza complessiva: 62 km Costo complessivo: 1,6 miliardi Termine previsto lavori: 2012 Ore risparmiate: 6,8 milioni Incremento annuo Pil 380 milioni Info www.brebemi.it

e.roncalli

© riproduzione riservata