Giovedì 14 Ottobre 2010

Da Bergamo a Clusone in bici
Torre Boldone chiude il cerchio

Da Bergamo a Clusone pedalando in bicicletta senza mai incrociare una macchina. Grazie al progetto in corso di finanziamento a Torre Boldone, il sogno potrebbe presto avverarsi. La pista ciclabile della Val Seriana, infatti, che congiunge Ranica e Villa di Serio a Clusone, non è immediatamente collegata al capoluogo, dove il percorso ciclabile raggiunge, lungo il tracciato del tram delle valli, la fermata della Martinella.

Il Comune di Torre Boldone, con un finanziamento della Provincia e una richiesta di contributo da parte della Regione (la risposta arriverà a fine novembre) intende congiungere le due piste, quella di Bergamo e quella della Val Seriana, con un percorso che passerebbe in mezzo al paese. Così da via Corridoni, con buoni muscoli e un po' di tempo a disposizione, si potrà raggiungere Clusone, e viceversa.

Il progetto prevede una pista lunga 1,8 chilometri che colleghi l'ultima fermata Teb di Bergamo (Martinella) con Ranica. La pista, secondo il progetto, attraverserà il paese, collegando i punti più frequentati dai cittadini, come le fermate della Teb, le poste, la chiesa e il municipio. Fino a Ranica, dove la nuova pista incontra quella già esistente che arriva fino a Clusone. Inoltre il progetto prevede anche la realizzazione di sei aree di sosta per le due ruote.

Scopri tutto il progetto su L'Eco in edicola giovedì 14 ottobre

a.ceresoli

© riproduzione riservata