Lunedì 18 Ottobre 2010

Operai al lavoro feriti agli arti
In bergamasca due infortuni

Due infortuni sul lavoro a Medolago e Sotto il Monte, nei quali sono rimasti coinvolti due operai che hanno subito ferite non gravi guaribili in una ventina di giorni. Il primo infortunio si è verificato nell'azienda meccanica Diefenbach srl in via Beretta 16 a Medolago quando verso le 10 un operaio 54enne di Sotto il Monte, mentre stava lavorando su una macchina con altri colleghi, si è procurato un taglio al palmo della mano sinistra. L'operaio è stato soccorso dai compagni di lavoro che hanno allertato il 118. Sul posto il personale sanitario che dopo aver prestato le prime cure hanno provveduto a trasportare al Policlinico San Pietro il ferito che è stato curato e sottoposto agli esami diagnostici e nel pomeriggio è stato dimesso con 20 giorni di prognosi.

Verso le 15,30 il secondo infortunio, nel quale è rimasto ferito, anche in questo non in modo grave, un muratore romeno 40enne che stava lavorando in un cantiere edile in via Verdi a Sotto il Monte Giovanni XXIII. Dai primi accertamenti è stato possibile stabilire che l'operaio edile mentre puliva una impastatrice si è procurato una taglio nella parte superiore del braccio sinistro. Il ferito è stato trasportato con l'ambulanza del 118 al Policlinico San Pietro dove al Pronto soccorso è stato curato: anche in questo caso il muratore dovrebbe cavarsela con una ventina di giorni di prognosi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata