Venerdì 29 Ottobre 2010

Treviglio alle urne in primavera
Il Pd ricandida Borghi a sindaco

Il sindaco di Treviglio, Ariella Borghi, ha accolto la richiesta del Partito Democratico, accettando la candidatura per le amministrative della prossima primavera, nel contesto di uno schieramento di centrosinistra. La decisione è giunta mercoledì sera al termine di una riunione del Coordinamento cittadino del Pd, convocata proprio per affrontare soprattutto il tema delle elezioni comunali.

L'annuncio è stato dato giovedì 28 da Alberto Vertova, coordinatore cittadino del Pd, attraverso un comunicato stampa: « Ariella Borghi si candida convintamente per la consapevolezza di aver compiuto, con la sua Giunta e la sua maggioranza, un buon lavoro e di essere rappresentativa di un progetto politico sulla città che si vuole continuare».

Nello scritto del Coordinamento locale del Pd, si parla anche di primarie: «Il sindaco ha chiarito che ritiene necessario individuare un esplicito percorso politico e sociale che conduca all'indizione delle primarie di coalizione, come tali aperte alle candidature di persone facenti parte di tutte le forze politiche di centrosinistra o che, pur non facendo riferimento a nessuna forza politica in particolare, intendano concorrere per candidarsi alla guida della città avendo come riferimento le istanze e i valori che connotano lo schieramento di centrosinistra. L'auspicio – si legge nel testo - è che tale percorso renda possibile un reale confronto tra candidature che si propongono un obiettivo comune e che da più fronti giungano alla città elementi di conoscenza, riflessione e proposta».

e.roncalli

© riproduzione riservata