Sabato 13 Novembre 2010

Levate, a scuola di sicurezza
con i volontari della Protezione Civile

Si è svolta sabato mattina, con gli scolari delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria di Levate, la prima iniziativa del progetto “Territorio Sicuro”, nato all'interno del Coordinamento dei Sindaci aderenti al Gruppo Intercomunale di Protezione Civile Area Dalmine-Zingonia e patrocinato dalla Provincia di Bergamo-Assessorato alla Protezione Civile.

Il progetto “Territorio Sicuro”, è il primo di questo tipo nella Provincia di Bergamo. Levate, a sua volta, è il primo Comune nel territorio provinciale ad avere aderito formalmente (con delibera di Giunta del 18 ottobre) al progetto e ad averlo reso immediatamente operativo, insieme al Gruppo Intercomunale di Protezione Civile Area Dalmine-Zingonia e alle ditte SABO S.p.a. e BRENNTAG S.p.a., industrie classificate come ad alto rischio di incidente rilevante.

I bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria di Levate hanno incontrato i volontari della Protezione Civile. Era presente, inoltre, Claudia Maria Terzi, Sindaco di Dalmine, Comune capofila del Gruppo Intercomunale di Protezione Civile Area Dalmine-Zingonia.

Dopo un breve saluto del Sindaco di Levate Federica Bruletti, Raffaella Cattaneo ha spiegato ai bambini il concetto di “rischio” e ha mostrato loro le varie componenti della protezione civile, tra cui il nucleo antincendio e quello per l'intervento in caso di incidente chimico. Era inoltre presente un'unità della Protezione Civile a cavallo, incaricata della costante sorveglianza del territorio per prevenire problematiche di natura idrogeologica.

I volontari a cavallo erano accompagnati dalla simpatica mascotte del gruppo, il piccolo pony Patrick. Attraverso una breve esercitazione è stato inoltre mostrato ai bambini come avviene lo spegnimento di un incendio. Infine, dopo una piccola merenda, a ciascun bimbo sono stati consegnati dei gadget del progetto “Territorio Sicuro”, realizzati con il contributo delle ditte, e il manuale “Mario il Volontario”, pensato dalla Provincia di Bergamo appositamente per i bambini di quell'età. Il libretto è stato distribuito ai presenti, invitando anche le insegnanti ad un lavoro di approfondimento sui concetti di pericolo ed evento pericoloso e sui comportamenti da tenere in caso di incidente o situazioni di rischio.

e.roncalli

© riproduzione riservata