Lunedì 22 Novembre 2010

Residui di pioggia, da domani sole
Ma l'inverno è ormai alle porte

È stata la domenica grigia e piovosa che doveva essere, purtroppo le previsioni, ultimamente, sono abbastanza precise. La vasta depressione atlantica è così entrata decisamente domenica sull'Europa, con tutto il suo bagaglio di fenomeni autunnali, che dalla Francia si stanno spostando lentamente verso Est. I quantitativi di pioggia non sono stati eccessivi, fra i 30 ed i 40 mm, ma equamente distribuiti su tutta la provincia, a testimoniare la struttura «autunnale» di questa perturbazione.

La quota neve ha tenuto domenica mattina i 1000 metri, anche se in giornata la neve umida è risalita a tratti fin verso i 1500 metri. In presenza di correnti meridionali, che guidavano questo episodio, è comunque questo un piccolo «successo», per le nostre stazioni di sci.

Dopo gli ultimi rovesci della scorsa notte, avremo lunedì mattina qualche ultima pioggia residua, poi passeremo a tempo più asciutto, ma probabilmente senza occhiate di sole. Un cambio più evidente è atteso per martedì, con una corrente di vento da Nord che dovrebbe portare a un netto miglioramento, durerà un paio di giorni.

Da giovedì, però, si apriranno nuovi scenari: l'ultima decade di novembre pare infatti destinata a sperimentare una prima fase invernale, sui cui precisi effetti e sui cui comportamenti servono altre conferme, lo vedremo nei prossimi giorni.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata