Martedì 28 Dicembre 2010

Parchi giochi
al coperto crescono

L'ultimo nato è il Fantabosco di via Tadini a Bergamo. Nell'hinterland, a Seriate, ha aperto a ottobre Marameo. Ma altri avevano già spalancato le porte ai bambini sia in città che in provincia. Sono i parchi gioco al coperto, che spuntano come funghi in Bergamasca. Strutture gigantesche, spazi di centinaia di metri quadrati, il tutto pieno di labirinti, gonfiabili, campetti da calcio, casette, scivoli. Per i bambini è una cuccagna e i genitori possono godersi qualche momento di relax.

“D'inverno, soprattutto quando piove o fa molto freddo – dice una mamma – è sempre un problema cercare qualche alternativa per far giocare o divertire i piccoli”. Biblioteche e ludoteche nel weekend, i teatri dei bambini, gli spazi degli oratori parrocchiali e di alcuni centri culturali sono gettonatissimi nel weekend Ora i parchi gioco all'aperto sono off limits, impraticabili. Ecco dunque l'idea di aprire spazi gioco al coperto. Per taluni sono solo una moda, l'ennesima struttura da divertimentificio ormai senza limiti, per altri invece sono luoghi ideali e sicuri, che consentono di abbinare ai giochi anche le festicciole di compleanno dei bambini. Infatti tutti i parchi dispongono di spazi o salette riservate per gruppetti di bimbi che desiderano festeggiare qualche ricorrenza.

In città ha aperto da poco il Fantabosco di via Tadini 21 (tel.035.4243450), area al coperto di 800 mq dedicata ai bambini da zero a 10 anni. L'idea è venuta a due coppie che operano da tempo nel settore immobiliare e visto il periodo non proprio felice per il settore hanno pensato di lanciarsi in questa nuova avventura. All'interno due gonfiabili, campetto da calcio, labirinti, vasche con le palline, playground, area per i piccolissimi, zona tv per i genitori e tanto altro ancora, il tutto avvolto in pareti coloratissime e materassini di gomma.

A Seriate di fianco al ristorante pizzeria Bisboccia, in via Nazionale 93 (tel. 035.302462), lo scorso ottobre è stato inaugurato Marameo un parco giochi coperto aperto dal martedì alla domenica dalle 15,30 fino a dopo cena. Anche qui gonfiabili, casette, scivoli, il tutto sotto l'occhio attento dei genitori e di alcuni ragazzi dello staff.

Ad Azzano è aperto dal 2007 L'isola che non c'è (via Cremasca tel. 035.533370). “Uno spazio ludico che mancava – dicono i titolari -. Ora c'è un po' di concorrenza, ma è giusto che sia così. Qui i bambini scaricano le tensioni, avventura e divertimento sono le parole d'ordine che li fanno entrare in un magico mondo di questa isola incantata popolata da draghi gonfiabili, ricoperta di palline colorate e giardini morbidi dove anche i più piccini possono divertirsi in tutta sicurezza”.

Ninfe & folletti di Trescore (via Copernico, tel.035.4278478) è stata aperta lo scorso 2009. “Siamo anzitutto una associazione – spiega Danila Colombo – una no profit che nasce come desiderio di voler realizzare una struttura che potesse far divertire i bambini e con loro anche gli adulti”. La struttura è di 1000 mq attrezzata con gonfiabili, saltarelli, percorso a ostacoli. Personale specializzato fornisce anche servizi di baby parking e a differenza di altri Ninfe & Folletti dispone di spazi per la lettura. Periodicamente l'associazione organizza corsi per adulti e bambini di yoga, ginnastica dolce, hip hop, movimento creativo. E' presente anche un servizio di bar e ristorazione. A Capriate San Gervasio si segnala in via Papa Giovanni il Magicabulapark (tel: 02 90962115).

Tornando in città, diverso è il discorso per il Gais World (Gruppo Animazione, Intrattenimento e Spettacoli dedicato ai piccoli). di via Guglielmo D'alzano 7/A (035.270140) www.gaisanimazione.it. Da una parte organizza feste private a domicilio o presso la sede per gruppi di amici o per la famiglia, corsi ludico-didattici per la scuola d'infanzia e primaria, laboratori creativi, grandi eventi promossi da associazioni e enti pubblici e privati e spettacoli d'intrattenimento per piccoli e adulti. Per enti pubblici e aziende progetta, organizza e gestisce eventi curando ogni particolare, dall'allestimento alla scelta degli artisti. La sede è un fantasmagorico mondo, colorato e divertente, ricco di spazi e attività. Per i bambini un vero paradiso.

E. R.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags