Venerdì 31 Dicembre 2010

Capodanno per tutti i gusti
Da Piazza Vecchia al Sentierone

Quest'anno chi si trova a Bergamo per festeggiare la fine del 2010 avrà l'imbarazzo della scelta. Potrà addirittura alternare i brindisi fra due location di pari bellezza e fascino: piazza Vecchia in città alta e piazza Matteotti in città bassa.

I due cuori pulsanti di Bergamo vibreranno all'unisono al ritmo di musica e danza, offrendo a bergamaschi e non numerose occasioni di svago e divertimento. La città, colorata e vestita a festa con le mille luci, sarà costellata anche dai tanti eventi organizzati per l'occasione dal Comune e dalla Provincia di Bergamo in collaborazione con le realtà del territorio.

Una lunga nottata da vivere negli spazi aperti della città all'insegna della musica e dello spettacolo che inizierà al tramonto e si concluderà quasi all'alba. Appuntamento davanti a Palazzo Frizzoni per una serata organizzata in collaborazione con E-venti, Radio Number One e VideoBergamo.

Sul palco si alterneranno in un revival musicale il Dj Max Pandini, la Number One Band con musica anni '70, '80 e '90 e Silvia Fusè, dei «Dirotta su Cuba». Inizio alle 22 con la conduzione di Luca Viscardi, la serata proseguirà poi fino all'una in un'atmosfera di allegria per tutti. A far cornice alla grande festa per grandi e piccini l'apertura di tutti i locali, che per l'occasione saranno aperti sino alle 4 del mattino.

Per chi volesse salutare l'arrivo del nuovo anno al suono dei cento rintocchi del Campanone è d'obbligo recarsi tra le mura venete, nel centro della città alta, in piazza Vecchia, dove si concentrano gli altri eventi, organizzati in collaborazione con la «Comunità delle Botteghe» e l'Associazione «Vecchia Bergamo».

Il conto alla rovescia inizierà alle 23 sui passi di danza della Scuola di Danza «Pavlova». Appuntamento allo scoccar della mezzanotte sotto i portici del Palazzo della Ragione, dove tutti potranno scambiarsi gli auguri con una fetta di panettone e un brindisi. A concludere, lo spettacolo di danza moderna «hip-hop dance» e «Guitar Live», dove la musica sarà curata da Radio Ponte.

Al Palacreberg sono in programma risate a non finire con il comico di «Zelig» Giovanni Vernia che trasformerà il teatro in una pista da discoteca. Al termine della performance dal titolo «Happy Groove Year», seguirà il tradizionale countdown di fine anno insieme all'artista che continuerà nel foyer del teatro con musica e intrattenimento.

Già più di cento le persone che hanno invece scelto un ultimo dell'anno all'insegna della preghiera e della solidarietà, attraverso un percorso che si snoda dall'oratorio dell'Immacolata di via Greppi in città bassa e che termina nella Chiesa del Carmine in città alta. La serata, che inizierà con delle danze etniche all'oratorio di via Greppi 6, proseguirà con un momento di preghiera nella Chiesa del Carmine in città alta. Infine, alle 23,45 si festeggerà con prodotti solidali all'Oratorio del Seminarino dove è stato organizzato uno spettacolo teatrale.

Inoltre, per sabato 1° gennaio sono due le importanti occasioni di preghiera: la Santa Messa al Tempio Votivo celebrata dal Vescovo Francesco Beschi alle 19 e il raccoglimento con l'adorazione eucaristica in Porta Dipinta dalle 22.

Grande fervore per entrambi i teatri cittadini che sulle note di musical e valzer celebrano l'inizio del nuovo anno. Venerdì 31 dicembre 2010 alle 20 il Teatro Donizetti propone «Hello Dolly!» a cura di Corrado Abbati, spettacolo replicato nella stessa sede sabato 1° gennaio alle 17.

A inaugurare l'intensa stagione del Teatro Sociale in città alta un concerto ispirato al celebre Capodanno viennese, con i valzer di Strauss. L'evento gratuito, che ha già registrato il tutto esaurito, è stato organizzato dalla Provincia di Bergamo e vede protagonista l'ensemble Zandonai dell'Orchestra da camera di Trento e il balletto Kormat Dance Company di Brescia. Per chi non è riuscito a prenotarsi in tempo sarà possibile vedere lo spettacolo domenica alle 20:30 su Bergamo TV. Il concerto di Capodanno è organizzato in collaborazione con il Comune di Bergamo e con il coordinamento artistico dell'Associazione «Musica Rara».

Ed è boom di eventi in piazza non solo a Bergamo ma in tutta la Lombardia: con la crisi infatti solo una famiglia su 10 inizierà il nuovo anno in vacanza. Per questo, a garanzia del servizio di elettricità che sarà sovraccarico per i numerosi eventi, il gruppo Enel, oltre al consueto servizio, ha organizzato una task force con 310 tecnici sparsi in tutta la Lombardia pronti ad intervenire in caso di necessità (a disposizione degli utenti il numero verde 800900806).

Diana Noris

m.sanfilippo

© riproduzione riservata