Domenica 02 Gennaio 2011

San Giovanni Bianco, pensionato
trovato morto dopo 3 giorni

Doveva essere una notte di San Silvestro da passare in compagnia degli amici, a Cornalita. Invece un malore s'è portato via Gianfranco Luiselli, meglio conosciuto come Franchino o Pita, 66 anni di San Giovanni Bianco. È stato trovato morto in casa dopo tre giorni.

Gli amici, preoccupati perché non riuscivano più a mettersi in contatto con lui, hanno chiesto ai vicini di casa di sincerarsi sulle sue condizioni di salute. Luiselli, scapolo, viveva da solo nella casa materna di via San Carlo a San Giovanni Bianco.

«Era conosciuto - spiega la barista vicina di casa che venerdì ha accompagnato il padre a verificare cosa fosse successo al pensionato -. Veniva al bar a comprare le sigarette ed era una persona buona e disponibile».

«Venerdì pomeriggio - continua la vicina di casa - siamo stati contattati dagli amici di Franchino e dal fratello Luciano che vive a Bergamo: ci hanno chiesto di verificare le condizioni di salute di Gianfranco. Proprio il fratello ha fatto avere a mio padre la chiave della porta di ingresso. Siamo andati al civico 2 e, non ottenendo risposta, mio padre è entrato e ha trovato Franchino per terra. Abbiamo subito chiamato il 118 ma non c'è stato nulla da fare».

L'ultima volta Luiselli era stato visto martedì sera. Sul posto, oltre alle guardie mediche, i carabinieri di San Giovanni Bianco. Luiselli aveva lavorato per l'Enel e da qualche anno era in pensione. I funerali saranno celebrati lunedì 3 gennaio alle 10.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata