Giovedì 13 Gennaio 2011

Protezione civile
in cerca di volontari

Nell'Isola scatta la ricerca di nuovi volontari di Protezione civile da inserire nell'Unità 59 di Protezione civile di Suisio. L'associazione organizza infatti il primo corso base di formazione per volontari di Protezione civile destinato ai cittadini dei due comuni per i quali svolge attività di previsione e prevenzione – Bottanuco e Suisio – ma anche a persone interessate dei paesi vicini. «È intenzione delle Amministrazioni di Bottanuco e Suisio fornire alla popolazione gli strumenti conoscitivi indispensabili per meglio comprendere il ruolo di un servizio tanto fondamentale e allo stesso tempo rafforzare la rete di Protezione civile comunale – spiega il responsabile del corso e vicepresidente dell'associazione Alberto Consonni –. Il potenziamento delle proprie strutture e il rilancio del volontariato, preziosa risorsa nelle azioni di protezione civile, rientra tra le azioni capaci di assicurare una sempre maggiore protezione della vita e dei beni dei cittadini e permette di essere pronti quando ci sono emergenze».

Il corso, gratuito e riconosciuto dall'Istituto regionale di formazione – scuola superiore di Protezione civile, è strutturato in 4 moduli articolati in 11 lezioni teoriche e pratiche, per un totale di 26 ore, incentrate su svariati argomenti: la diffusione della cultura di protezione civile, il ruolo del volontariato nei contesti d'emergenza, le tipologie di rischi, la pianificazione in emergenza, i piani di emergenza comunali, la sicurezza nelle attività di protezione civile e i dispositivi di protezione individuali, le nozioni di primo soccorso, la psicologia del soccorritore e le trasmissioni in emergenza.

Il corso inizierà il 20 gennaio con un incontro conoscitivo. A seguire le lezioni si terranno ogni giovedì sera, fino al 24 marzo, all'auditorium comunale di Bottanuco, dalle 20,30 alle 22,30. E alla fine verrà rilasciato l'attestato di partecipazione. Per iscriversi è necessario consegnare entro domenica l'apposito modulo, disponibile anche nei principali bar e negozi dei paesi, agli uffici tecnici comunali di Bottanuco o Suisio o alla sede dell'associazione, oppure mandare un fax allo 035-906095 o una mail a unita59@hotmail.it.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags