Domenica 23 Gennaio 2011

Braccio di ferro è bergamasco
Tricolore a impiegato di banca

Il suo braccio destro è uno dei più forti della Penisola. Tanto da permettergli di sbaragliare gli avversari e guadagnarsi un titolo davvero curioso, quello di campione italiano di braccio di ferro nella categoria esordienti. E insieme al titolo, anche il primato di primo braccio di ferro orobico a portare a casa questa medaglia nella disciplina.

Lui è Luca Zanchi, trentaduenne di Brembo di Dalmine, impiegato di banca, rientrato da poco da Pollenza, in provincia di Macerata, dove nelle scorse settimane si è disputata la gara. Il palazzetto dello sport della cittadina, infatti, è stato teatro del XV campionato italiano di braccio di ferro, una disciplina curiosa e ancora poco diffusa a livello nazionale.

Lui, iscritto nella categoria Esordienti 90 chili, è riuscito addirittura a mettere a segno un doppio risultato, piazzandosi al terzo posto con il braccio sinistro e al primo posto con quello destro. Un trionfo inaspettato per il neo campione. «Come tutti ho iniziato da bambino a sfidare a braccio di ferro gli amici e fin da piccolo nella maggior parte dei casi riuscivo a vincere - racconta Luca -. Qualche anno fa, navigando nella rete, ho scoperto che non è un semplice gioco, ma è una vera e propria disciplina».

Leggi di più su L'Eco di domenica 23 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata