Domenica 23 Gennaio 2011

Architetti: NotteOab, un successo
Il tema: «Donne e progettualità»

La seconda edizione di «NotteOab», l'appuntamento promosso dall'ordine degli architetti di Bergamo e che ha avuto come teatro il Parco tecnologico e scientifico «Kilometro Rosso», si è rivelato un grande successo.

Il tema su cui si è riflettuto è stato «Donne e progettualità» e lo spunto è stato il video-reportage «Sopravvivere al sistema» realizzato da Archidonna. Francesca Perani ha introdotto il filmato con una famosa citazione da Marylin Monroe: «Ognuno di noi è una stella e ha il diritto di brillare».

Da una serie d'interviste è emerso che la visibilità delle professioniste bergamasche è bassa. Una realtà che non riguarda solo le donne architetto o meglio le «architette» come ha provocatoriamente suggerito Paolo Belloni, presidente di Oab: «Non è un caso che per le professioni di livello più alto manchino termini al femminile».

Eppure negli ultimi dieci anni gli iscritti sono per metà donne, mentre sul totale dei 2.300 architetti dell'ordine la percentuale scende al 30%. Il dinamismo però non intacca le posizioni di potere.

Dopo il dibattito, lo spazio è stato dato a tre progettiste di fama internazionale che hanno saputo coniugare successo e professione. Le italiane Donata Paruccini e Teresa Sapey insieme alla cilena Cecilia Puga hanno raccontato la loro esperienza professionale.

Leggi di più su L'Eco di lunedì 24 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata