Domenica 23 Gennaio 2011

Festa a Cantoni d'Oneta
per Sant'Antonio abate

A Cantoni d'Oneta, il borgo alpestre della Val del Riso, s'è celebrata la ricorrenza di S. Antonio abate. Una festa legata ad antiche tradizioni, resa ancor più solenne dalla presenza del vescovo mons. Francesco Beschi che ha presieduto la celebrazione dell'Eucarestia assieme ai sacerdoti nativi del luogo, i padri monfortani Angelo Epis e Bruno Epis, il parroco don Vincenzo Valle e a don Alex Cambianica.

All'omelia il vescovo, riprendendo il passo del Vangelo che esorta a convertirsi, ha spiegato che l'appello è a cambiare vita e modo di vedere le cose, a migliorarsi operando il bene.

L'esempio di S. Antonio, cristiano dalla vita ascetica, ci insegna a saper scegliere l'essenziale tra i valori della vita: per i cristiani la Fede. Alla Messa è seguita la benedizione degli alimenti e degli animali e la tradizionale processione con la statua del Santo.

r.clemente

© riproduzione riservata