Lunedì 31 Gennaio 2011

Viaggio in famiglia e TrenoCittà
Ecco le novità nei trasporti

Io Viaggio in famiglia, Io Viaggio ovunque in Lombardia e Io Viaggio TrenoCittà sono i nuovi titoli introdotti nel servizio di trasporto pubblico locale. Entrano in vigore fra il 1 febbraio e il 1 marzo.

Eccoli in dettaglio:

1) IO VIAGGIO IN FAMIGLIA:

a) Biglietto occasionale - E' un incentivo all'utilizzo del trasporto pubblico per gli spostamenti occasionali dei nuclei familiari. I ragazzi fino a 14 anni accompagnati da un famigliare adulto, in possesso di un biglietto o abbonamento valido, viaggiano gratuitamente. I rapporti di parentela validi sono genitori-figli, nonni-figli, zii-nipoti, fratelli. Il rapporto di parentela è autocertificabile mediante un modulo che deve essere consegnato all'azienda di trasporto, che provvederà a rilasciare una tessera del tutto gratuita, che riporta l'elenco dei famigliari con cui il ragazzo potrà viaggiare sui mezzi. La stessa dà diritto a usufruire dell'offerta presso tutte le aziende di trasporto in Lombardia.

b) Abbonamento - E' un'agevolazione per le famiglie in cui uno o più utenti sono abbonati ai servizi di TPL in Lombardia indipendentemente dall'azienda/sistema tariffario utilizzato. Gli abbonamenti mensili e annuali dei figli minori di 18 anni sono scontati del 20 per cento, rispetto alla tariffa ordinaria, per il 2° figlio, e diventano gratuiti dal 3° figlio in poi. I figli devono appartenere allo stesso nucleo familiare. Il rapporto di parentela è autocertificabile mediante un modulo scaricabile dal sito internet degli Enti Locali e delle aziende e disponibile in un numero congruo di punti vendita aziendali. L'incentivo è valido per i tutti gli abbonamenti mensili e annuali venduti dall'azienda. Lo sconto del 3° figlio è valido solo per titoli di viaggio della stessa tipologia dei primi due figli (annuale o mensile). L'azienda deve, inoltre, prevedere almeno un punto presso cui restituire compilato il modulo per la richiesta della tessera 'Io Viaggio in famiglia'.

ESEMPIO:
- Una mamma a Bergamo porta in centro i propri figli di 10 e 7 anni utilizzando l'autobus. Dal 1 febbraio avrebbe speso 3 x 1.05 euro = 3.15 euro per comperare 3 biglietti dell'autobus. Con 'Io Viaggio in famiglia' i 2 figli viaggiano gratis, risparmiando 2.10 euro.


2) IO VIAGGIO OVUNQUE IN LOMBARDIA:

a) Biglietto con validità giornaliera (disponibile da domani), bi-giornaliera, tri-giornaliera e settimanale (disponibili dal 1 marzo). Si tratta di un titolo di viaggio integrato per tutti i mezzi di trasporto pubblico regionale (bus urbani ed extraurbani, tram, filobus, metropolitane, battelli sul lago d'Iseo, servizi a chiamata, funivie e funicolari di trasporto pubblico e treni suburbani e regionali anche di 1 classe).
COSTI - giornaliero, 15 euro - bi-giornaliero, 20 euro - tri-giornaliero, 30 euro - settimanale, 40 euro b) Abbonamento mensile - Titolo di viaggio integrato di sola 2° classe con validità dal primo all'ultimo giorno del mese di riferimento a un costo di 99 euro. In fase di prima applicazione sarà reso disponibile a un prezzo promozionale di 85 euro particolarmente conveniente (a titolo d'esempio, un analogo abbonamento nella Regione Campania può costare fino a 144 euro).
E' valido su tutti i mezzi di trasporto pubblico regionale, con le sole eccezioni già previste per la CRT annuale. Può essere utilizzato in abbinamento con CartaPlus Lombardia mensile (20 euro al mese per i tragitti sotto i 50 km o 30 euro per quelli superiori) per accedere ai treni IC-EC e similari, al Malpensa Express e alla prima classe dei treni regionali.

ESEMPIO:
- Treno e 2 trasporti urbani: prendere il bus a Bergamo, il treno per Milano e poi ancora il bus a Milano dal 1 febbraio costa 124 euro; con il mensile a 85 euro di 'Io Viaggio ovunque in Lombardia' si risparmiano 39 euro. - Treno e trasporti extraurbani: prendere il treno da Lecco a Milano, il metrò a Sesto e poi ancora il bus a Milano dal 1 febbraio costa 108 euro; con il mensile a 85 euro di 'Io Viaggio ovunque in Lombardia' si risparmiano 23 euro.

- Anche utilizzando i treni ESCity: il mensile ESCity+5 per cento da Brescia a Milano dal 1 febbraio costa 131.5 euro, la soluzione con 'Io Viaggio ovunque in Lombardia' + Carta Plus 115 euro, con un risparmio di 16.5 euro.
- Anche solo utilizzando il treno si risparmia: il mensile ferroviario per andare da Mantova a Milano dal 1 febbraio costa 100.5 euro; con il mensile a 85 euro di 'Io Viaggio ovunque in Lombardia' si risparmiano 15.5 euro.

3) IO VIAGGIO TRENOCITTÀ

Si tratta di un abbonamento mensile a vista integrato di 1° e 2° classe a Tariffa Unica Regionale (TUR) con validità dal primo all'ultimo giorno del mese di riferimento, che consente l'utilizzo dei servizi ferroviari regionali a partire da qualsiasi stazione ferroviaria soggetta a Tariffa (TUR) e l'uso dei trasporti pubblici in città con uno sconto del 30 per cento sul prezzo dell'abbonamento. Sarà disponibile dal 1 marzo. 'Io Viaggio TrenoCittà' deve essere accompagnato dalla tessera "Io Viaggio".

ESEMPIO:

- Un pendolare che usa il treno da Treviglio a Bergamo e si muove nel capoluogo con il bus avrebbe speso 80.5 euro per i 2 abbonamenti. Dal 1 marzo con il mensile 'TrenoBergamo' spenderà 71 euro ogni mese, risparmiando 9.5 euro.

Tutte le info su www.trasporti.regione.lombardia.it, www.trenitalialenord.it e presso le biglietterie delle aziende di trasporto. E' attivo anche il numero verde 800.500.005.

e.roncalli

© riproduzione riservata