Domenica 06 Febbraio 2011

Sole e neve, tutti sugli sci
Stillicidio di cadute e infortuni

Montagne innevate, tempo splendido. Un binomio irresistibile per gli sciatori che hanno preso d'assalto le piste orobiche. Ma il weekend sul circo bianco ha registrato anche qualche nota negativa: più di una decina di cadute e infortuni degli sciatori e superlavoro per l'elisoccorso e le ambulanze del 118. Fortunatamente nessuno dei feriti ha riportato gravi ferite.

Già durante la giornata di sabato attorno alle 11 uno sciatore di 42 anni si è infortunato sulle piste di Foppolo, poco dopo le 13 a Carona è stato soccorso un 34enne. Nel pomeriggio alle 14, due sciatori - una donna di 22 anni e un uomo di 30 - hanno ripotato ferite in seguito alla caduta con gli sci. In serata, attorno alle 21, un nuovo intervento per soccorrere un 35enne.

La giornata di domenica non è iniziata sotto buoni auspici. Il primo intervento dei soccorritori a Valleve alle 10 dove l'elisoccorso ha recuperato in bimbo di 8 anni. Alle 10,30 stessa sorte è toccata a un ragazzino di 10 anni. Mezz'ora dopo all'Aprica un altro volo dell'elisoccorso.

Alle 11 a Castione della Presolana l'infortunio sugli sci di una bimba di 8 anni; alle 12 a Foppolo si è ferito uno sciatore di 54 anni. Alle 12,30 ancora a Foppolo un ragazzino di 10 anni ha riportato alcune ferite in seguito alla caduta dagli sci.

Dal 118 informano che sono stati effettuati altri interventi sugli impianti di sci alle 12,55 a Castione (ferita una bimba di 8 anni); alle 13 a Valtorta (fetito un 21enne) e alle 13,30 a Colere. Nel pomeriggio altri interventi attorno alle 14 a Foppolo e a Valtorta: i n questi casi sono giunte le ambulanze inviate dal 118.

L'elisoccorso è volato a Cusio dopo le 14 e alle 14,41 a Valbondione. Alle 14,30 altra caduta sulle nmevi a Castione in via Monte Pora.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags