Domenica 13 Febbraio 2011

C'è una Bergamo dimenticata
Rogge, torri e viottoli: un tesoro

Da Celadina a Campagnola, da Grumello alla Trucca, c'è un tesoro nascosto fatto di rogge, ville, viottoli: luoghi di degrado, ma anche alcune bellezze che resistono. Ne parla L'Eco di Bergamo in edicola domenica 13 febbraio con il resoconto di un lungo viaggio fra hinterland e periferia.

Si scoprono così corsi d'acqua del periodo medievale, sponde di torrenti valorizzate con platani e rive conservate, orti urbani, ma anche selciati antichi come in via Spalenda, torri e case sull'orlo dei campi.

In via Lunga una piccola Venezia al confine con il cemento. manufatti isdraulici secolati, canali e isolette: un luogo dimenticato oltre l'asfalto della Fiera.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 13 febbraio

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags