Lunedì 21 Febbraio 2011

«Autovelox: perché sempre
sull'Asse e in Val Seriana?»

Un nostro attento lettore, che ogni settimana consulta l'elenco delle strade sulle quali scattano i controlli con l'autovelox, ha notato che la più «gettonata» dalle forze dell'ordine è l'ex statale (ora provinciale) 671 della Valle Seriana, che comprende anche l'asse interurbano. E si domanda il perché di questa scelta. Ecco la lettera che ci ha inviato.

«Buongiorno,
sono un automobilista che percorre quotidianamente la strada provinciale 671 della Valle Seriana e volevo segnalarvi che sono più di due mesi che leggo online i vostri articoli "Autovelox: ecco tutti i controlli ...": ho notato che a Bergamo vengono sempre e solo segnalati controlli appunto sulla strada provinciale 671 della Valle Seriana.

Vi sembra normale tutto questo?

Io personalmente credo che il loro obiettivo non sia "contrastare il fenomeno degli incidenti legati appunto all'eccesso di velocità alla guida" ma sia incassare il maggior numero di multe possibili, anche perchè, visti i vostri ultimi articoli di incidenti stradali, mi sembra che le strade provinciali della bassa Bergamasca siano molto più pericolose della sp 671».

Guardando le statistiche degli incidenti, verrebbe da dire che il nostro lettore ha ragione. In attesa di una risposta da chi decide dove e perché scattano i controlli con gli autovelox, lasciamo ai nostri lettori la possibilità di aggiungere una loro opinione a questa discussione. Basta cliccare sul tasto «Commenta»

r.clemente

© riproduzione riservata