Lunedì 21 Marzo 2011

Giornata dell'acqua:
un incontro a Seriate

Il 22 marzo si celebra la Giornata mondiale dell'acqua. Il World Water Day è stato istituito dall'Onu nel 1992, per riaffermare il valore dell'acqua e incentivare una gestione sostenibile della risorsa idrica con azioni concrete.

Condividendo principi che stanno alla base dell'iniziativa, UniAcque Spa, la società pubblica che gestisce il servizio idrico integrato in provincia di Bergamo, ha deciso di accogliere l'invito del Centro per la Salvaguardia del Creato, l'associazione Onlus che ha sede a Bergamo, in via Conventino 8, a partecipare ad una tavola rotonda dal titolo «La fontana malata» in programma per martedì 22 marzo, alle 20.45, al Teatro Aurora di via del Fabbro a Seriate.

Per UniAcque interverrà, con video e racconti suggestivi, l'associazione Progetto Sebino, che da anni è impegnata nell'esplorazione di grotte tra il lago d'Iseo e quello d'Endine, al fine di scoprire preziose e purissime sorgenti sotterranee.

A corollario della serata, verrà proposta una prova di assaggio al buio: tutti i partecipanti saranno coinvolti, come veri sommelier, nella degustazione di diverse tipologie d'acqua per provare a descriverne le caratteristiche e per individuarne differenze e similarità. Lo scopo? Uscire dalla diffidenza verso l'acqua del rubinetto, che non ha nulla da invidiare all'acqua in bottiglia, costa pochissimo e non incide sulla produzione di rifiuti in plastica.

L'incontro di Seriate è riconosciuto dalla Regione Lombardia, per delega della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco, come attività che s'inquadra nel Decennio Onu dell'Educazione allo Sviluppo Sostenibile e che contribuisce in maniera significativa a diffonderne i principi e realizzarne gli obiettivi.

r.clemente

© riproduzione riservata