Martedì 29 Marzo 2011

L'incidente a Ponte di Legno
Ancora grave Tania Quistini

Saranno celebrati rispettivamente martedì e mercoledì a Darfo i funerali di Linda Venturi ed Enea Mondini, i due giovani morti dopo il tragico incidente di sabato sera a Ponte di Legno, mentre viaggiavano in auto insieme ai loro fidanzati. La clusonese Tania Quistini, che compirà 23 anni venerdì, è ancora ricoverata in prognosi riservata agli Spedali Civili di Brescia: le sue condizioni rimangono gravi, ma sono fortunatamente stazionarie.

Linda Venturi, 27 anni di Darfo, era alla guida di una Bmw; accanto a lei c'era Enea Mondini, 23 anni di Darfo, mentre dietro, oltre a Tania Quistini, sedeva Fulvio Toini, 24 anni di Piancamuno. Mentre scendevano dal Tonale verso Ponte di Legno, probabilmente per andare a lavorare nel locale «All In» aperto a dicembre da Mondini e Toini, a Ponte di Legno, dopo aver passato il pomeriggio al Tonale, la Venturi ha perso il controllo della sua auto, che ha invaso completamente l'altra corsia schiantandosi contro un carico di legname.

La giovane è morta sul colpo, mentre Enea è spirato domenica alla Poliambulanza di Brescia. Tania, invece, ha riportato traumi multipli ed è ricoverata in rianimazione all'ospedale bresciano. Più fortunato Fulvio Toini, dimesso dall'ospedale di Edolo già domenica mattina.

Martedì alle 15,30 a Boario, nella chiesa di Santa Maria delle Nevi, verranno celebrati i funerali di Linda Venturi, figlia dei fondatori dell'Archeopark. Mercoledì, invece, alle 14,45 dalla casa di Enea Mondini, in località Fucine, partirà il corteo funebre che raggiungerà la chiesa di Darfo per l'ultimo saluto dei suoi genitori - il papà Ezio è primario di Radiologia all'ospedale di Esine -, e di tutti gli amici.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata