Lunedì 19 Marzo 2007

Case in vendita: il 10% viene acquistata da immigrati

Cercano una sistemazione sempre più stabile e stanno dando un impulso decisivo al mercato immobiliare: sono gli immigrati extracomunitari, che nel 2006 hanno acquistato il 9,7 per cento delle abitazioni vendute a Bergamo e provincia. Quasi una casa su dieci è per loro, e si tratta di un rapporto in crescita di anno in anno, che conferma anche in questo settore una maggior dinamicità degli extracomunitari rispetto agli italiani e ai bergamaschi.

I numeri e le percentuali emergono da un sondaggio pubblicato dalla Scenari immobiliari srl, la principale società italiana di elaborazione dati per il settore, fondata e diretta da Mario Breglia. L’indagine statistica è stata messa a punto tra il 15 gennaio e il 25 febbraio per via telefonica su un universo di 620 agenzie immobiliari con sede nella Bergamasca e in altre 18 province italiane con relativi capoluoghi, nelle quali risiede complessivamente più del 60 per cento dei cittadini extracomunitari.

(19/03/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata