Venerdì 22 Aprile 2011

A Bratto la salma di don Matteo
Il 25 i funerali con il vescovo

Farà rientro venerdì 22 aprile nella comunità di Bratto la salma di don Matteo Diletti, sacerdote 39enne di Castione tragicamente scomparso alla fine di settembre dello scorso anno. In serata, nell'abitazione di via Grumello, sarà allestita la camera mortuaria.

I funerali si terranno invece lunedì 25 aprile alle ore 16 nella chiesa parrocchiale di Bratto e saranno celebrati dal vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi. La salma era da più di un mese agli Spedali civili di Brescia, dove si trovava a disposizione dell'autorità giudiziaria per gli accertamenti del caso dopo che, il 7 marzo scorso, era stata ritrovata in un dirupo sulla Corna dei trenta passi, fra i comuni bresciani di Pisogne e Marone.

Al momento del ritrovamento, infatti, il cadavere era irriconoscibile a causa dei mesi trascorsi all'aperto e soltanto dopo ripetuti esami (fra i quali anche quello del dna) è stato possibile confermare con certezza l'identità dell'uomo, con tutta probabilità rimasto vittima di un incidente in montagna.

Don Matteo non dava notizia di sé dal 23 settembre, quando a Vello di Marone venne ritrovata la sua auto e la corona del Rosario che portava sempre con sé.

Leggi di più su L'Eco di venerdì 22 aprile

m.sanfilippo

© riproduzione riservata