Giovedì 05 Maggio 2011

Alpini, 6.000 da Bergamo a Torino
Adunata: mandateci foto e video

Non sembra vero, ma dall'adunata degli alpini a Bergamo (7, 8 e 9 maggio 2010) è già passato un anno. E ora tocca a Torino ospitare le penne nere: difficile fare previsioni sui numeri, ma i bergamaschi nella città della Mole potrebbero essere anche 6 mila.

Ne è praticamente certo il presidente dell'Ana di Bergamo, Antonio Sarti: «Di solito gli alpini che sfilano ogni anno sono 70 mila, 4 mila dei quali, il gruppo più numeroso, arriva dalla nostra provincia. Ma quest'anno supereremo questo livello: potremmo essere anche molti di più, almeno 5 o 6 mila. Merito dell'effetto traino dell'adunata orobica dell'anno scorso: anche chi di solito non va in trasferta quest'anno probabilmente lo farà». E poi Torino è a meno di due ore in auto.

L'adunata di Torino, l'84° per gli alpini, è in programma da venerdì 6 a domenica 8 maggio. Chi volesse partecipare trova tutti i dettagli e le informazioni utili a questo link.

Bergamo a Torino
Come si stanno muovendo quest'anno le penne nere bergamasche? Ogni gruppo si organizza per proprio conto - conferma Sarti - e tutto è stato già programmato da tempo. La maggior parte si sposta con l'auto, altri invece hanno organizzato pullman o hanno scelto il treno.

Qualcuno è già da giorni nel capoluogo piemontese: è il caso, per esempio, degli alpini di Foresto Sparso che hanno raggiunto Torino lunedì con tanto di muli al seguito.

L'esperienza dell'adunata 2010 a Bergamo è stata tenuta in grande considerazione dagli organizzatori di quella di quest'anno: «Ci hanno contattati - spiega il presidente Sarti - per far tesoro di tutto quello che abbiamo imparato organizzado l'adunata del 2010: abbiamo offerto tutta la nostra collaborazione e passato loro tutte le informazioni che avevamo raccolto».

L'appello del presidente dell'Ana
«Un mio consiglio a chi va a Torino? Andateci in tanti, con tanta allegria - dice il presidente dell'Ana Bergamo, Antonio Sarti - ma anche con molta disciplina. Probabilmente è un appello inutile, perché gli alpini bergamaschi si distinguono sempre per la loro correttezza: e sono certo che anche questa volta non saranno da meno».

Foto e video: l'invito del nostro sito
Siete già a Torino, oppure avete in programma di andarci? Mandateci le vostre fotografie e i vostri filmati. Li pubblicheremo giorno per giorno. Sarà un modo per permettere anche a chi non può venire di rivivere le grandi emozioni di un anno fa.

r.clemente

© riproduzione riservata