Martedì 10 Maggio 2011

Giornata dell'infermiere:
festeggia Humanitas Gavazzeni

Il 12 maggio è la giornata internazionale dell'infermiere. Humanitas Gavazzeni celebra questa ricorrenza, nata in ricordo di Florence Nightingale, la prima ad applicare il metodo scientifico dell'assistenza infermieristica, con un piccolo dono a tutti i suoi infermieri e alle circa 350 persone coinvolte nell'assistenza.

«Gli infermieri di oggi devono essere ben informati e aggiornati non solo sulle conoscenze e le abilità infermieristiche ma anche sui risultati delle ricerche, sui progressi delle scienze e sui dilemmi etici che interessano molte aree della pratica clinica», dice Katia Morstabilini, responsabile servizi assistenziali Humanitas Gavazzeni.

Per questo l'invito è di rifarsi all'esempio della Nightingale, della quale giovedì si celebrano i 191 anni dalla nascita. «Florence Nightingale non si è fermata alla cura, si è “presa cura” – aggiunge la responsabile servizi assistenziali - Questo è quello che ogni giorno l'infermiere fa in ospedale con l'aiuto di ausiliari e tecnici, cercando di trovare il giusto tramite fra le necessità cliniche e umane di ogni paziente».

m.marzulli

© riproduzione riservata