Venerdì 13 Maggio 2011

Meteo: tempo in peggioramento
Sarà un weekend con la pioggia

L'alta pressione subtropicale, responsabile di questa fase soleggiata e piuttosto calda, subirà un cedimento nei prossimi giorni. Una saccatura atlantica si farà più incisiva da ovest determinando i primi fenomeni su Alpi e Prealpi tra giovedì e venerdì, mentre durante il weekend ci sarà una generale passata temporalesca con il ritorno delle piogge anche in pianura e le temperature saranno in deciso calo con valori massimi anche inferiori ai 20° C tra sabato e domenica. Ecco le previsioni per la Lombardia.

VENERDI'
Al seguito del veloce impulso transitato la sera precedente, sulla Lombardia subentrano temporanee correnti occidentali più asciutte, che determineranno una mattinata con tempo soleggiato. Tra pomeriggio e sera nuova tendenza all'instabilità a partire dai rilievi, per l'avvicinamento di un nuovo fronte atlantico da ovest. Tra sera e notte estesi fenomeni su Alpi e Prealpi, qualche fenomeno anche sulle pianure, specie occidentali, tra province di Varese, Milano, Monza e ovest Bergamo. Temperature poco mosse, con massime in pianura intorno a 26/28 gradi.

SABATO
Una saccatura nord atlantica si avvicina alla Lombardia. Al mattino nubi e ultimi rovesci su Alpi e Prealpi, locali su alte pianure, in allontamento verso est, in prevalenza asciutto sulle basse pianure. In giornata pausa in parte soleggiata, ma un nuovo fronte di avvicina alle Alpi, portando entro sera nuovi roveci o temporali, ancora in attesa le pianure. Temperature in lieve calo, specie sui monti, ma ancora punte di 25/26 gradi sulle pianure meridionali, fino a 27 sul Mantovano.

DOMENICA
Una saccatura atlantica con associata perturbazione si approfondisce sul Golfo Ligure, determinando un episodio perturbato su tutta la Lombardia. Fin dal mattino piogge e temporali in propagazione da ovest verso est, in graduale intensificazione, soprattutto sui rilievi. Attenuazione dei fenomeni dal tardo pomeriggio a partire dai settori occidentali, con ampie schiarite serali e notturne. Temperature in sensibile calo, con massime non oltre i 16-18 gradi, punte superiori sul Mantovano. Torna la neve in montagna sotto i 2000 metri.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata