Sabato 21 Maggio 2011

Il parco fotovoltaico di Camerata
«È uno scempio ambientale»

È spuntato un po' come un fungo, in pochi giorni. È il parco fotovoltaico in corso di realizzazione, a opera del Comune, a 1.100 metri di quota, a Cespedosio di Camerata Cornello. Un intervento sul quale, finora, l'Amministrazione guidata dal sindaco Gianfranco Lazzarini ha preferito mantenere un forte riserbo.

L'impianto, stando a quanto si è riusciti a sapere, avrebbe una potenza massima di 900 chilowattora, si estenderebbe su 15 mila metri quadrati e fornirebbe elettricità al Comune, collegandosi alla linea di media tensione.

«Siamo favorevoli alle energie alternative – dice Alex Galizzi, capogruppo di minoranza – ma il parco di Cespedosio comporterà uno scempio al territorio. E soprattutto rappresenta uno schiaffo alla trasparenza e all'opinione pubblica».

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 21 maggio

a.ceresoli

© riproduzione riservata