Lunedì 30 Maggio 2011

QUI NAPOLI De Magistris commosso
I napoletani hanno cuore e cervello

«Sono particolarmente commosso al commentare il risultato che mi ha profondamente colpito ed ha contributo a scrivere una pagina senza precedenti nel modo di fare politica». Sono le prime dichiarazioni del neo sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. «Napoli è stata liberata - ha continuato -. Non dovrò e non dovremo dare conto a nessuno se non alle nostre idealità, alle nostre competenze e a nuovo modo di fare politica. Mi sento carico di responsabilità perché ho avuto un mandato popolare fortissimo ma è un peso di responsabilità che avverto con leggerezza».

«Il mio ringraziamento - ha aggiunto - va ai cittadini napoletani che hanno dimostrato cuore e cervello in questa campagna. Non è un voto di antipolitica ma di protesta e proposta verso chi ha voluto dire si può cambiare modo di fare politica».

«Finalmente l'Italia è unita, penso a Milano e Napoli, ma non solo, non più solo nel malaffare, nel dovere discutere della 'ndrangheta, ma su temi dell'ugualianza solidarietà e libertà. È una pagina fondamentale per la politica dei prossimi anni».

e.roncalli

© riproduzione riservata