Sabato 18 Giugno 2011

Angelika Rainer, la donna ragno
scala le mura venete di Città Alta

Grande spettacolo sulle mura di Città Alta. Angelika Rainer, una delle punte di diamante della Salewa alpineXtreme Team ha scalato la parete a fianco di Porta San Giacomo in due occasioni ravvicinate: alle 11 e alle 13,30 per promuovere l'apertura del nuovo negozio Salewa in via Tiraboschi. La due volte campionessa mondiale di arrampicata su ghiaccio ha tenuto col fiato sospeso il pubblico presente per tutti e cinque i minuti, tempo che gli è stato necessario per arrivare fino sul “tetto” della porta. “Scalare mi diverte – ha detto Angelika -. Ho cominciato da piccolissima grazie a mia mamma e poi ho continuato con grande passione. Sono contenta di essere qui a Bergamo perché è una città molto legata all'arrampicata, e in particolare questa parete so che è molto ambita dai climbers di tutta Italia”.

Angelika è salita sempre col sorriso sulla bocca, aveva anche un microfono con cui comunicava in diretta le sue sensazioni al pubblico: “Divertente ed emozionante” dice durante l'ascesa. Poi a metà scalata c'è spazio anche per una battuta fatta in tutto relax sebbene a noi comuni mortali, quello che sta facendo lei sembra da “matti”: Angelika dice: “Ho dimenticato la magnesite, altro che campionessa del mondo... (la magnesite è il materiale che viene spalmato sulle mani per migliorare la presa sulla roccia ndr.)”. Poi interviene un suo assistente e Angelika arriva fino in cima conquistandosi un meritatissimo applauso.

e.roncalli

© riproduzione riservata