Mercoledì 29 Giugno 2011

Alzano punta al risparmio
con i lampioni a basso consumo

Un clic dalla cabina elettrica e la luce pubblica si accende con più potenza ed efficienza. Merito del progetto di adeguamento avviato nei giorni scorsi dall'amministrazione comunale di Alzano per migliorare l'efficienza energetica del sistema di illuminazione cittadina, garantendo un risparmio economico, più sicurezza e rispetto delle norme sull'inquinamento luminoso.

Il progetto modifica in maniera sostanziale l'illuminazione pubblica di oltre 7 chilometri di strade comunali, dove la maggior parte delle lampade esistenti è a vapori di mercurio, montate su pali con illuminazione non parallela all'asse stradale.

Pertanto, in ben 21 vie comunali, vengono sostituiti 254 pali della luce con gruppi ottici stradale «cut-off» ad elevata efficienza luminosa e di lunga durata, completi di sodio ad alta pressione (Sap), che permettono di ridurre il flusso luminoso fino al 30% della potenza, prolungando la vita media delle lampade e l'emissione di anidride carbonica nell'ambiente. In particolare, grande attenzione a via Spiazzi (13 pali), via Lujo (26 pali), via dei Corni (36 pali), ma soprattutto alla frazione di Olera, dove vengono sostituiti tutti i 60 pali della luce.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 29 giugno

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags