Domenica 31 Luglio 2011

Punto in bocca da un insetto
Un anziano finisce in ospedale

Attimi di paura sabato mattina 30 luglio, a Cornalba, per un anziano punto da un insetto, un'ape o forse una vespa. Il settantaduenne è inizialmente svenuto, poi si è ripreso e le sue condizioni non desterebbero più preoccupazioni.

L'episodio è accaduto verso le 10, in un condominio di via Manzoni, in centro a Cornalba, in Valle Serina, nei pressi della piazza principale del paese. Qui il pensionato ha una seconda casa che raggiunge durante le festività o nelle vacanze estive.

Verso le 10 è stato punto da un insetto, un'ape o una vespa, all'interno della bocca, sul palato. L'anziano ha perso conoscenza e immediatamente è partito l'allarme della moglie. La Croce Verde di Oltre il Colle, che stava svolgendo alcuni screening gratuiti del diabete in zona, è intervenuta dando ossigeno all'anziano, in attesa che arrivasse anche il 118.

Il villeggiante è stato trasportato con l'elisoccorso all'ospedale di San Giovanni Bianco. Nel frattempo aveva già ripreso i sensi e le sue condizioni erano migliorate. Pochi giorni fa una sessantenne di Berbenno era stata ricoverata in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Humanitas Gavazzeni di Bergamo dopo essere stata punta da una vespa.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata