Lunedì 08 Agosto 2011

Cade cornicione, colpito alla testa
Grave un impresario a Sorisole

Un impresario edile è ricoverato in prognosi riservata dopo essere stato colpito alla testa da un cornicione caduto dal tetto di una palazzina in corso di ristrutturazione a Sorisole. L'infortunio è avvenuto nella mattinata di lunedì 8 agosto.

Intorno alle 10, per cause in corso di accertamento, mentre l'impresario 54enne stava passando sotto il tetto di una palazzina di via don Rubbi,si è staccato un pezzo di cornicione: i calcinacci, dopo un volo di alcuni metri, lo hanno colpito proprio alla testa.

Scattato l'allarme, sul posto, nel centro storico del paese, sono accorsi i mezzi inviati dal 118 di Bergamo e, poco più tardi, i tecnici dell'Asl. L'uomo, che fortunatamente non ha mai perso conoscenza, è stato trasferito agli ospedali Riuniti di Bergamo.

Dopo i primi accertamenti al pronto soccorso, è stato poi ricoverato in prognosi riservata per il colpo alla testa. Secondo i medici non correrebbe pericolo di vita. Sul posto anche i carabinieri di Villa d'Almè, ai quali, insieme alla Asl è stato affidato l'incarico di ricostruire la dinamica e le cause di quanto accaduto.

r.clemente

© riproduzione riservata