Giovedì 01 Settembre 2011

Cade dalla palazzina dei guardiani
Alla diga di Carona grave un operaio

Infortunio sul lavoro in Alta Valle Brembana. Un operaio è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto da un ponteggio a Carona. L'incidente è accaduto poco dopo le 13 nella Palazzina dei guardiani dell'Enel - vicino alla diga Fregabolgia - a poca distanza dal rifugio Calvi.

Secondo una prima ricostruzione, l'operaio - E. C., 55 anni, di Valbondione, operaio di un'impresa edile di Valbondione - stava lavorando al tetto della palazzina, quando per cause da accertare è caduto da un ponteggio, finendo rovinosamente a terra e battendo il capo.

l titolare dell'impresa e un altro operaio erano sul tetto della palazzina, mentre il 55enne di Valbondione era su un ponteggio più in basso: i due non si sono accorti di nulla se non che, a un certo momento, non lo sentivamo più parlare, così si sono affacciati e l'hanno visto riverso a terra con la testa insanguinata.

Il ferito è stato immediatamente soccorso dai compagni di lavoro che hanno allertato il 118. Sul posto qualche minuto più tardi è giunto l'elisoccorso che ha raggiunto il luogo dell'incidente, posto ben oltre i 2.000 metri.

Colpito da un'emorragia interna, le condizioni dell'operaio appaiono gravi. Trasportato agli Ospedali Riuniti di Bergamo, i medici si sono riservati la prognosi.

e.roncalli

© riproduzione riservata