Domenica 18 Settembre 2011

Si accascia mentre balla
Pontirolese muore a Terracina

Di salute stava più che bene. Tanto che giusto sabato scorso aveva sfilato alla serata organizzata dalla Pro loco di Pontirolo e venerdì aveva partecipato con la sua consueta allegria all'escursione all'isola di Ponza. Ma la stessa sera, in albergo, è morto all'improvviso. Roberto Pennati, pensionato di 72 anni, si è sentito male mentre era in corso una festa in musica all'albergo dove alloggiava, a Terracina, assieme a un gruppo di 50 partecipanti alla gita organizzata dal Cai di Vaprio d'Adda, il suo paese d'origine.

Probabilmente a uccidere Pennati è stato un infarto: il settantaduenne era reduce, assieme al resto del gruppo, dalla giornata a Ponza: la sera, all'hotel «Torre del sole», era stata organizzata una serata musicale con balli. Pennati aveva ballato per un po', poi si era seduto. Quando, qualche minuto più tardi, si è rialzato e si è incamminato di nuovo verso la pista, si è accasciato a terra.

Immediata la richiesta di soccorso da parte delle numerose persone presenti, che hanno subito chiamato il 118. L'ambulanza ha raggiunto la struttura alberghiera, situata sulla via Pontina: inizialmente sembrava che il cuore del pensionato volesse reagire. Ma durante il trasporto all'ospedale di Terracina ha smesso definitivamente di battere. Una tragedia improvvisa che ha turbato i partecipanti alla gita, appartenenti al gruppo «Vecchio scarpone», i «senior» del Cai di Vaprio, tutti pensionati residenti nei comuni della zona.

Leggi di più su L'Eco di domenica 18 settembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata