Calusco resta un giorno senza gas
Vicesindaco: «Colpa di una ditta»

Un giorno e mezzo senza gas per gli abitanti di Calusco d'Adda. Da mercoledì 19 ottobre fino a mezzogiorno di giovedì 20 gli abitanti e i negozianti sono rimasti al freddo e senza metano. La colpa sarebbe di un'azienda del paese che sta effettuando dei lavori.

Calusco resta un giorno senza gas Vicesindaco: «Colpa di una ditta»

Un giorno e mezzo senza gas per gli abitanti di Calusco d'Adda. Nella mattina di mercoledì 19 ottobre i cittadini si sono accorti del problema e hanno scoperto che c'era acqua nelle condutture. Hanno cominciato a chiamare la società Unigas che ha mandato i suoi tecnici a verificare.

La società, spiega il direttore Giuseppe Manenti, ha individuato il problema all'interno di un'azienda del paese, che stava effettuando alcuni lavori al suo interno. Probabilmente si sono rotte le tubature dell'acqua che è finita nelle condutture del gas di tutto il paese. Mercoledì circa il 50% delle case e dei negozi era senza gas e riscaldamento.

Giovedì 20 ottobre in molti si sono recati in Comune per chiedere spiegazioni. Il vicesindaco Leopoldo Giannelli, rimasto anche lui senza gas, ha spiegato che il problema si risolverà completamente in giornata. Intanto ha messo un annuncio sul sito del Comune per spiegare alla cittadinanza ciò che è successo. Ecco il testo.

«Si informa la cittadinanza che nella giornata di ieri – 19 ottobre – si è verificato un grave inconveniente sulle reti acqua e gas comunali per cause indipendenti dalla volontà dei gestori delle reti; probabilmente create da interventi di privati. Immediatamente sono intervenute le imprese di manutenzione con operazioni di verifica e ripristino che sono durate tutta la notte tra ieri e oggi e sono tuttora in corso. Confidiamo in una rapida soluzione dell'emergenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA