Bergamo, al parco Turani
una targa in ricordo di Yara

Una targa in memoria di Yara Gambirasio è stata scoperta al parco Turani, nel quartiere di Redona a Bergamo. L'iniziativa è dell'amministrazione comunale: un segno di vicinanza alla madre di Yara, Maura Panaresi, dipendente del Comune.

Bergamo, al parco Turani una targa in ricordo di Yara

Una targa in memoria di Yara Gambirasio è stata scoperta al parco Turani, nel quartiere di Redona a Bergamo. L'iniziativa è dell'amministrazione comunale, che ha voluto in questo modo dimostrare la vicinanza alla madre della vittima, Maura Panaresi, dipendente del Comune in quanto lavora come maestra all'asilo di via Solata.

«Il nostro desiderio era anche quello di trovare un modo perché Yara e questa tragedia non vengano dimenticate - fanno sapere da Palafrizzoni -. Si tratta, del resto, di una vicenda che ha lasciato un profondo segno in tutta la comunità bergamasca».

Sulla targa sono state incise parole tenere: «Nel sorriso di chi nasce e di chi cresce c'è la fiducia negli altri e nel domani. In memoria del sorriso di Yara Gambirasio». L'iniziativa è stata decisa e realizzata in poche settimane, senza incontrare alcuna resistenza.

Il luogo è stato scelto dalla mamma di Yara, dopo una serie di sopralluoghi compiuti nei parchi cittadini: la signora Maura alla fine ha scelto il «Turani». È stata lei a esprimere il desiderio che la cerimonia non venisse pubblicizzata: c'era infatti il rischio di un assalto mediatico, con telecamere, microfoni e giornalisti.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 29 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA