Mercoledì 16 Novembre 2011

Albino, ruba bici e moto dai box
Inseguito, moldavo in manette

Una serie di furti sicuramente su commissione si sono verificati ad Albino, ma al ladro questa volta è andata male. La polizia stradale ha intercettato la refurtiva, l'ha recuperata dopo un inseguimento in autostrada e ha pure arrestato il presunto responsabile, un moldavo pregiudicato di 26 anni.

È successo tutto nella notte tra lunedì 14 e martedì 15 novembre. Tra le 2 e le 4 del mattino sono stati ripuliti alcuni garage del paese: razziate 5 bici da corsa per un valore di 25 mila euro, una moto da corsa di 15 mila euro, oltre ad attrezzi vari che solitamente si trovano nei box. Con una segnalazione di un residente della zona, i carabinieri hanno esteso l'allarme e hanno segnalato la ricerca di una Fiat Multipla.

Da qui l'intervento della polizia stradale di Seriate che ha notato la macchina al casello di Bergamo intorno alle 5.15. La Fiat era diretta verso Milano ed è scattato l'inseguimento culminato in una piazzola di sosta tra Bergamo e Dalmine. L'uomo a bordo ha abbandonato l'auto tentando la fuga a piedi ma è stato bloccato dagli agenti che lo hanno arrestato. Nella macchina tutta la refurtiva.

L'uomo, un moldavo di 26 anni senza fissa dimora e pregiudicato per furto, è stato arrestato e sarà processato in direttissima nella giornata di giovedì. Bici, moto e attrezzi vari sono stati restituiti ai proprietari.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata