Giovedì 17 Novembre 2011

Le reliquie di Santa Bernadette
a Bergamo e a Caravaggio

L'urna con le reliquie di Santa Bernadette Soubirous, la giovane di Lourdes a cui nel 1858 per diciotto volte apparve la Madonna, giungerà a Bergamo mercoledì 30 novembre. Sarà accolta nel monastero delle Clarisse di Boccaleone, per passare il giorno seguente in Cattedrale e poi nei monasteri di Montello e di Capriate. Anche la diocesi di Bergamo, come tutte le altre della Lombardia, avrà questo dono-privilegio, concesso da monsignor Jacques Perrier, vescovo di Tarbes et Lourdes, venendo incontro a una richiesta dell'Unitalsi lombarda che festeggia il 90° di fondazione. È un evento eccezionale: sarà la terza volta che le reliquie della veggente di Lourdes giungono in Italia.

Questo il programma delle giornate. Mercoledì 30 novembre: alle 19 arrivo delle reliquie nella chiesa del monastero delle Clarisse di Boccaleone, che rimarrà aperta fino alle 21,30. Giovedì 1° dicembre: alle 7 Messa nella chiesa delle Clarisse. Le reliquie saranno poi portate in Cattedrale, dove saranno accolte alle 9 dal Capitolo.

La Cattedrale resterà aperta anche nell'ora di pranzo. Saranno celebrate Messe alle 15 (per gli ammalati) e alle 18. Alle 20,30 Concelebrazione eucaristica diocesana. Al termine, processione al monastero di Santa Grata e reposizione dell'urna nella chiesa. Venerdì 2 dicembre: dopo la preghiera delle monache, alle 8,45 partenza per il monastero di Montello: accoglienza alle 9.30, adorazione eucaristica il pomeriggio, alle 18 Messa e alle 19 partenza per il monastero di Capriate, dove alle 20,30 sarà celebrata la Messa.

Sabato 3 dicembre: alle 7 Messa nel monastero e partenza dell'urna per il Duomo di Milano: alle 11 Messa solenne presieduta dall'arcivescovo cardinale Angelo Scola (trasmessa in diretta da Telenova news canale 664 e su www.chiesadimilano.it).

Le reliquie della Veggente di Lourdes sosteranno invece al Santuario di Caravaggio nel pomeriggio di giovedì 24 novembre secondo il seguente programma: ore 12 arrivo delle reliquie da Treviglio; ore 14 Adorazione Eucaristica; ore 15 Rosario; ore 16 Messa presieduta dal vescovo di Cremona mons. Dante Lafranconi; ore 17.30 Commiato e partenza delle reliquie per Cremona. È interessante che le Reliquie di S. Bernardetta Soubirous sostino – seppur per breve tempo – al Santuario, in quanto sono tutt'altro che insignificanti le relazioni tra l'esperienza vissuta della Veggente di Lourdes nel 1858 e quella (ben più antica) vissuta da Giannetta qui a Caravaggio nel 1432. Tuttora nei luoghi di culto sviluppatisi a seguito di tali esperienze e grazie all'intervento della Madre di Dio, risuona costante ai pellegrini l'invito alla penitenza; attraverso il segno dell'acqua, poi, la fede dei pellegrini è orientata a Cristo – sorgente zampillante per la vita eterna – che rinnova la vita di chi si pente e crede nell'amore di Dio, purifica dai peccati, guarisce dai mali spirituali e fisici. I sacerdoti sono invitati a concelebrare la Messa presieduta dal Vescovo. Siano pronti in sagrestia della Basilica non più tardi delle ore 15.45 portando con sè il camice personale; la casula sarà fornita dal Santuario.

e.roncalli

© riproduzione riservata