Venerdì 25 Novembre 2011

San Pellegrino: nozze da record
Un amore lungo 72 anni e 300 km

Un amore lungo 72 anni. Tante sono le candeline che oggi, a San Pellegrino, spegneranno, per l'anniversario di nozze, Luigi, detto Bigio, e Lucia Sonzogni. Luigi, 94 anni, ancora ragazzo, emigrò in Francia a fare il boscaiolo. Là conobbe Lucia e, diventati giovani, si innamorarono e convolarono a nozze, il 25 novembre 1939.

Arriva la guerra e Bigio è chiamato alle armi. Nel 1943 viene rinchiuso nel campo di prigionia di Fossoli (Modena), da dove scappa in modo rocambolesco: approfittando dell'uscita dal campo di una ragazza, entrata per portare cibo al fratello, evade mettendosi a braccetto con lei.

«Questo è il suo più grande rammarico - racconta il figlio Enrico -. Non essere mai riuscito a rintracciare e ringraziare quella ragazza. Riuscito a evadere percorse 300 chilometri a piedi, di notte. Quando arrivò a casa era stremato e quasi irriconoscibile».

Finita la guerra i due poterono finalmente ritrovare la tranquillità e il lavoro a San Pellegrino. Oggi la festa con i tre figli, Enrico, Rolando e Miranda, i tre nipoti e i tre pronipoti Denis, Gaia e Andrea.

Silvia Salvi

m.sanfilippo

© riproduzione riservata