Giovedì 01 Dicembre 2011

Lepri da Mantova e dai Paesi dell'Est
per ripopolare il territorio bergamasco

Prosegue il programma di riqualificazione dei popolamenti di lepre comune sul territorio provinciale con l'acquisizione da parte della Provincia di Bergamo di 120 lepri (60 coppie) provenienti dalle ZRC (Zone di ripopolamento e cattura) della Provincia di Mantova e 200 lepri (100 coppie) provenienti da catture Est-Europa. Tenuto conto della vocazionalità dei diversi ambiti territoriali e della rispettiva pressione venatoria il Servizio Caccia e Pesca della Provincia di Bergamo ha definito il seguente piano di riparto degli esemplari di lepre europea acquistati :

Lepri conferite dalla ditta Nardi di Castelgomberto (Vi):
Data di arrivo: Sabato 3 Dicembre ore 8.00
Luogo di arrivo: Albano S.A. Piazzale degli Alpini ( Santuario madonna delle rose)
Quantità: 100 coppie.
Assegnazione: ATC Prealpino 40 coppie, ATC Pianura Bergamasca 20 coppie, CA Valle Brembana 15 coppie, CA Valle Seriana 10 coppie, Ca Valle Borlezza 10 coppie, CA Valle di Scalve 5 coppie.
Zona di rilascio: Prima scelta- Zone di protezione ( Oasi di protezione e ZRC); seconda scelta- Territorio di caccia programmato vocazionale alla specie. L'ATC Prealpino dovrà privilegiare i territori dove di consueto vengono istituite zone cinofile di tipo “A”.

Lepri conferite dalla Provincia di Mantova
Data di arrivo: Giovedì 8 Dicembre ore 16.00
Luogo di arrivo: Caravaggio cascina Guzzafame;
Quantità: 60 coppie Assegnazione:, ATC Pianura Bergamasca 40 coppie; ATC Prealpino 20 coppie;
Zona di rilascio: Tutti gli esemplari devono essere rilasciati nelle Zone di ripopolamento e cattura e/o Oasi di protezione secondo un piano di ripartizione, che deve essere comunicato preventivamente dai Comitati di gestione allo scrivente Servizio.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags